GRAMATICA ITALIANA ARTICOLI DETERMINATIVI


gramatica italiana articoli determinativi

Gramatica italiana articoli determinativi – Scopri utti i trucchi di grammatica per parlare correttamente italiano!

Bentornati! Qual è l’argomento del nostro articolo di grammatica di oggi? Ebbene, è tempo di affrontare gli ARTICOLI DETERMINATIVI. Questa parte della grammatica si studia sempre in un corso basico, un livello A1-A2 per capirci, ma un ripasso è sempre utile anche per i livelli superiori.

Prima di tutto, quali sono gli ARTICOLI DETERMINATIVI? In italiano gli articoli determinativi sono IL, LO, I, GLI, LA e LE. Ben sei articoli! Perchè? Scopriamolo insieme.

Voi sapete che i sostantivi hanno un genere e un numero: possono essere MASCHILI o FEMMINILI e SINGOLARI o PLURALI. E questo spiega l’esistenza di 4 articoli determinativi. Vediamo alcuni esempi:
Gatto (nome maschile, singolare) = IL gatto
Casa (nome femminile, singolare) = LA casa
Libiri (nome maschile, plurale) = I libri
Penne (nome femminile, plurale) = LE penne

Cerchiamo di capire bene cosa sta succedento. IL e I si usano per i nomi maschili (IL per il singolare, I per il plurale) mentre LA e LE si usano per i nomi femminili (La per il singolare e LE per il plurale).

E gli articoli LO e GLI? Questi due articoli si usano per NOMI MASCHILI con alcune particolarità! Vediamo degli esempi:
Zaino (maschile singolare) = LO zaino (NON “il zaino”!)
Studente (maschile singolare) = LO studente (NON “il studente”!)
Gnomo (maschile singolare) = LO gnomo (NON “il gnomo”!)
Albero (maschile singolare) = LO albero = L’albero (NON “il albero”!)
Spaghetti (maschile plurale) = GLI spaghetti (NON “i spaghetti”!)
Yogurt (maschile plurale) = GLI yogurt (NON “i yogurt”!)
Pneumatici (maschile plurale) GLI pneumatici (NON “i pneumatici”!)
Amici = GLI amici (NON “i amici”!)

Prima di andare avanti vi consigliamo di ripassare la grammatica relativa ai plurali irregolari. Tutto quello che vi serve lo trovate in gramatica italiana: plurales irregulares e grammatica italiana extranjerismos.

Ma perchè succede questo? Perchè tutti i nomi dell’esempio sono nomi particolari. La regola ci dice che vogliono LO al singolare e GLI al plurale tutti i NOMI MASCHILI che:

–Cominciano per Z (Zaino, Zio, Zero etc.)
–Cominiciano per S+consonante (STudente, SPaghetti, STraniero, SBaglio etc.)
–Cominciano per GN (GNomo, GNocco etc.)
–Cominciano per PS o PN (PSicologo, PNeumatico etc.)
–Cominciano per Y (Yogurt, Yoga etc.)
Quindi, “LA mattina LO studente Paolo prende I libri e LO zaino e va a scuola con LE amiche e GLI amici. IL suo migliore amico si chiama Luca”. Speriamo sia tutto chiaro e semplice 🙂

Ti è piaciuto questo articolo gramatica italiana articoli determinativi? Continuate a seguirci su FACEBOOK per scoprire novità e curiosità sulla grammatica e la lingua italiana con proverbi e modi di dire, oltre all’arte, la storia e la cultura del Bel Paese!